Mercoledì, Settembre 20, 2017
Accedi Registrati

Login to your account

Username
Password *
Remember Me

Create an account

Fields marked with an asterisk (*) are required.
Name
Username
Password *
Verify password *
Email *
Verify email *
Captcha *
Giovedì, 12 Dicembre 2013 19:22

ORIENTARE IL PERCORSO IN MEDIAZIONE

PAXLAB non è un Organismo centro di Mediazione, ce ne sono già troppi.

Ad oggi sono 1.009 in tutta Italia i Centri di Mediazione abilitati e iscritti all'apposito registro tenuto dal Ministero della Giustizia. Non c'è davvero bisogno di aggiungerne un altro, anzi sarebbe opportuno provvedere ad un controllo di qualità su tutti quelli attuali e innalzare l'asticella dei requisiti per fare quella scrematura che il mercato, da solo, non è in grado di fare.

PaxLab non opera nella gestione della procedura di mediazione, che rimane appannaggio esclusivo dei Centri a ciò autorizzati dal Ministero della Giustizia; piuttosto invece PaxLab opera nella fase precedente, nella fase dell' ORIENTAMENTO In mediazione.

La scelta stessa del Centro di Mediazione dove andare a celebrare la procedura, richiede una previa e seria valutazione; così come richiedono una previa analisi anche: le modalità tecniche, il piano negoziale e le strategie da tenere, gli scenari cui occorre prepararsi, le migliori alternative possibili, la previa identificazione di una zona di possibile accordo entro il perimetro della quale ci si deve mantenere, la valutazione preventiva dei costi della mediazione a buon fine e della speculare ipotesi di fallimento della mediazione, la scelta del professionista che accompagna in mediazione, la valutazione della tipologia di mediazione (obbligatoria, volontaria, delegata).....

PAXLAB prepara la parte ad andare in mediazione; consideriamo attentamente la fase di preparazione per il buon successo della mediazione. Perchè fallire la preparazione è un pò prepararsi a fallire, come efficacemente rappresentava Benjamin Franklin nel motto "By failing to prepare, you are preparing to Fail".

PAxLAB attraverso propri professionisti di fiducia, ciascuno dei quali autonomo e libero esercente la professione, assiste la parte nelle trattative negoziali della mediazione, sia di persona che in remoto attraverso internet.

PAXLAB eroga consulenza tattica e strategica su singoli affari economici e patrimoniali o su eventi rilevanti, anche su progetto.

Ci è sembrato che l' istituto della mediazione sia troppo importante per essere affrontato senza una adeguata consapevolezza che possa portare a compiere il giusto percorso, a partire dal primo passo. PaxLab ha come obiettivo proprio di produrre quella scelta consapevole in mediazione, arricchendola -su richiesta- di assistenza tecnica professionale per tutta la durata della procedura. Anche in multidisciplinarietà creativa con competenze diverse.

Per questo abbiamo pensato di suddividere il campo in 4 macro aree omogenee per competenza:

1) area economica

2) area legale

3) area strutture

4) area medico-legale.

I professionisti che collaborano con noi sono stati scelti per il loro possesso di due caratteristiche fondamentali: la COMPETENZA e l 'EUPETENZA.

La COMPETENZA perchè sono profondi conoscitori della materia relativa all'area tecnica di appartenenza.

La EUPETENZA perchè coltivano una predisposizione d'animo e d'atteggiamento a facilitare la ricerca dell'accordo e a semplificare gli ostacoli che ad esso si frappongono, essendo abili negoziatori di parte.

Se vuoi saperne di più vai qui>>>

 

Pubblicato in Articoli del Blog

Con piacevole soddisfazione abbiamo terminato i lavori di restyling del sito internet di PAXLAB; adesso i nostri contenuti multimediali sono ospitati in una nuova piattaforma joomla! 2.5 con funzionalità migliorate e aggiornate, soprattutto di tipo responsivo rispetto allo strumento in uso dal navigatore: PC fisso, tablet o smartphone. Ora la navigazione del sito paxlab è facilitata perchè diventata "responsive" indipendentemente dallo strumento in uso dal navigatore, addattandosi di conseguenza.

Dopo la fase sperimentale e di grande incertezza, adesso con le recenti modifiche alla normativa principale della mediazione civile e commerciale portate dal decreto "Fare" di fine estate, il percorso di sviluppo di questo Istituto Strategico di Sistema sembra diventato più agevole.

Ricordiamo come fosse ieri la nascita di PAXLAB, il nostro piccolo laboratorio di idee sulla Conciliazione e Mediazione. Eravamo giusto agli inizi del 2011, in un periodo di pieno e acceso contrasto tra categorie professionali sulla Conciliazione, allora iniziata ad essere definita alternativamente "mediaconciliazione", non senza qualche sottile quanto deliberato intento spregiativo. In una fase storica in cui la conciliazione veniva osteggiata e criticata, talvolta con eccessi di toni ben sopra le righe, in cui fiorivano manifestazioni professionali dichiaratamente a contrasto della stessa e della sua presunta inadeguatezza a "risolvere" i problemi della giustizia in Italia, PAXLAB ha fatto la sua prima apparizione, organizzando un Convegno proprio sulla Conciliazione e proponendola come opportunità per il SistemaPaese e per le Professioni.

Fin qui nulla di strano, se non il fatto che all'epoca erano molte di più le voci contrarie che quelle favorevoli alla conciliazione.

La particolarità infatti stava che quel Convegno, organizzato con massiccio uso di tecnologia informatica in diretta Streaming sul web e in diretta Live Tweeting con proiezione in sala della timeline dei tweet ricevuti sull'hashtag dell'evento: #paxlab, era stato organizzato in economia low-cost da uno Studio di giovani Dottori Commercialisti presso un Tribunale, il Tribunale di Frascati, in un giorno, il 14 aprile 2011, in cui tutta l'avvocatura italiana era sul piede di guerra in sciopero nazionale proprio contro la Conciliazione. La scelta della location, la tempistica e l'argomento -così combinati insieme - potevano divenire una miscela esplosiva che avrebbe potuto deflagrare in uno scontro, non solo di opinioni.

Gli animi erano talmente riscaldati, che per un momento in fase organizzativa abbiamo temuto di rischiare "l'assalto" fisico da parte dei colleghi più ideologizzati, per questo nostro timore (poi rivelatosi, per fortuna, infondato) abbiamo chiesto e ottenuto la presenza in aula di alcuni esponenti delle forze dell'ordine in divisa, anche alla luce della presenza del Vescovo di Frascati in prima fila ad ascoltare il tema.

L'evento invece è andato benissimo, con aula piena e con rinfresco finale "distensivo", e con una decisa partecipazione anche dal web mediante twitter. Cosa che ci ha fatto gran piacere. Per questo abbiamo pensato di raccoglierne gli atti e tutti i tweet ricevuti un libro stampato in selfpublishing su LuLu Inc. in USA e reso disponibile entro pochi giorni dall'evento.

Le questioni e i meme che abbiamo trattato quel giorno il 14 aprile 2011 sono andate avanti, soprattutto sulla rete tramite i SocialNetwork e hanno lavorato davvero bene.

Adesso siamo qui per rilanciarle ancora, nella nostra convinzione che la Mediazione finalizzata alla Conciliazione di avverse posizioni sia, prima che un Istituto Giuridico, un vero Istituto Strategico per il miglioramento del nostro assai bisognoso Sistema Paese Italia.

Buona Navigazione!

Gian Marco Boccanera 

 

Vai alla pagina del primo convegno Pax Lab e guarda i video e le relazioni>>>

Pubblicato in Articoli del Blog

Articoli

Calendario

« Settembre 2017 »
Lun Mar Mer Gio Ven Sab Dom
        1 2 3
4 5 6 7 8 9 10
11 12 13 14 15 16 17
18 19 20 21 22 23 24
25 26 27 28 29 30  

Login User